Poesie scelte da Scrivere.info

Lettera all'amico

Loreta Salvatore

Amicizia

Caro amico,
quanti anni consumati
ora come in un carosello
di mille nostalgie
si dipanano ai miei occhi
nel sentier di mia vita:
infanzia smarrita dei giorni lontani
amicizia, vissuta tenendoci la mano,
ricordi di festicciole tra ragazzi
i primi innamoramenti
il bacio rubato di nascosto
trasgressioni innocenti
ma fatte di niente
di discoteche improvvisate
di risate stonate
del ballo da Tempo delle mele.

Mai, dimenticherò mai...
le ore gli attimi i momenti
trascorsi nello studio
a parlare di letture predilette
dediti alle lunghe passeggiate
alle corse in bicicletta
le pazzie d'adolescente in crisi
le quotidiane liti
e tu vicino a me a sorreggermi
a curare le mie nevrosi.

Ora ti rivedo affianco a me,
mio paziente saggio amico
compunto, impettito e inorgoglito
deposta la spensieratezza del gioco
sei uno che conti, un uomo impegnato.
Sorridi insieme a me delle marachelle
delle piccole infrazioni a scuola:
una caricatura del docente tal dei tali
passato alla storia,
come il peggiore di tutti i mali,
la lezione improvvisata
la battuta contestata.
Mai
Sappi, mai.
Dimenticherò che sei stato per me
l'amico amato ed odiato.

Loreta Salvatore | Poesia pubblicata il 23/09/09 | 6768 letture| 12 commenti

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Loreta SalvatorePrecedente di Loreta Salvatore >>
 
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.


12 commenti a questa poesia:
«Non avevo ancora letto questa dolcissima espressione del tuo io verso un amico di vecchia data, una lettura piacevole che trasporta nel tempo del tuo passato molto gradita ed apprezzata .»
Giuseppe Bellanca

«Versi davvero bellissimi dedicati ad un'amicizia di vecchia data che rispecchia immagini e sensazioni piacevolmente vissute e che, rievocate, suscitano intense
emozioni... piaciutissima lirica»
Silvia De Angelis

«La poetessa, con la semplicità di frasi, gentili e delicate, trasporta il fortunato lettore in un cinematografico viaggio dell'Amicizia. La forma e la lirica sono perfette, non si evince nessuna sbavatura nonostante il contenuto consistente.
La chiusa così dolce e forte... amore/odio, lascia perplesso e pensieroso il lettore... come di un "qualcosa" che nonostante gli anni viene rieleborato mentalmente... come capita spesso ai primi e indementicabili Amori della prima giovinezza. Che dire? Stupenda... anzi di più.»
Salvatore Azzaro da Giarratana

«Una lettera di grande dolcezza, nostalgia che sfocia in sensazioni calde che scaldano il cuore... una dedica sospinta da grande devozione. Splendida»
Veleno

«Un pensiero dolcissimo, dedicato a chi si ricorda con nostalgia ma, anche con magia. Tutto quello che si è vissuto insieme ad un amico d'infanzia, non cambierà di certo l'affetto e il ricordo, adesso, che la vita vi ha fatti diventare grandi e gli impegni hanno cambiato tante situazioni. Una lettera scritta con l'anima, con la grazia e la bravura di un cuore sensibile e nostalgico.»
Rita Minniti

«Brava! E' una lettera bellissima... Queste parole e questi ricordi che tu hai scritto mi fanno ritornare alla mente tutte le belle esperienze che ho vissuto con i miei amici e leggendola mi sono resa conto che per me i miei amici sono molto importati...»
Marty94

   «Nostalgiche memorie di amicizia vissuta intensamente dall'adolescenza fino a oggi, nonostante il cambiamento avvenuto nella personalità. Intensa e vivida. Molto apprezzata.»
Cuccu Anna Maria

«versinostalgici fatti di ricordi e di pennellate ... una piccola grande dedica bella!»
Rasimaco

«Dolce poesia dedicata ad un amico d'infanzia
Versi che ripercorrono una vita vissuta in compagnia di uno speciale amico, ieri ragazzo oggi uomo
Apprezzata molto e letta con vero piacere»
Rosy Marchettini

«Una delle cose che più ci colpiscono della vita è il cambiamento che notiamo negli altri e che rapportato ai ricordi ci provoca nostalgia e anche oserei dire piccoli interrogativi che ci tormentano l'anima. Difficile abituarsi alla corsa del tempo e a tutto ciò che si porta via. Versi di profonda tenerezza e molto sentiti.»


«Versi semplici ed intrisi di tenerezza ma intensi e pregni di spessore, che indulgono alla nostalgia... Un componimento scorrevolissimo e raffinato si dispiega sotto lo sguardo compiaciuto del lettore. Letto con immenso piacere ed apprezzatissimo!»
Carla M Casula

«L'amicizia coltivata dall'infanzia è un filo indissolubile, che ci accompagna per tutta la vita, anche ci possono essere malintesi o separzioni dovute all'imbocco di stade diverse, il ricordo resterà sempre vivo e incancellabile.
Bella dedica, molto apprezzata.»
Kiaraluna


Per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere
 
Loreta Salvatore ha pubblicato in questo sito:
 Le sue 52 poesie

La prima poesia pubblicata:
 Estate (22/08/09)

L'ultima poesia pubblicata:
 Indefinibile (24/07/13)

Una proposta:
 Ode al mattino (18/06/13)

La poesia più letta:
 Lettera all'amico (23/09/09, 6768 letture)

  


Loreta Salvatore

Loreta Salvatore

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Pubblica in…

Ha una biografia…

Loreta Salvatore Leggi la biografia di questo autore!

Ha pubblicato…

Addio Alda
Autori Vari
Poesie per Alda Merini
Pagine: 92 - Anno: 2010
ISBN:


Festa delle Donne 2010
Autori Vari
Poesie per la Festa delle Donne. Il lato femminile della poesia
Pagine: 107 - Anno: 2010
ISBN:


Cristalli nel vento
Autrici del sito Scrivere
Una raccolta di poesie è talvolta cosa stucchevole se non sorretta da un’idea che dia coerenza a un “canovaccio”, una sorta di filo di Arianna che conduca il lettore alla scoperta di un significato d’assieme. In verità un’idea in questa pubblicazione c’è ed è “forte”: sedici poetesse, dotate di spiccato lirismo e felicemente ispirate, cantano la vita attraverso le sfaccettature di uno smeriglio di cristallo. Cristalli nel vento, è l’opportuno titolo dell’opera, e son davvero puri petali di cristallo queste liriche, petali da strappare uno per uno.
Pagine: 182 - Anno: 2010
ISBN: 978-88-95160-26-9


Tu che mi ascolti
Autori Vari
Le poesie che hanno partecipato al Premio di Poesia Scrivere 2010, con tutte le opere partecipanti ed i vincitori
Pagine: 240 - Anno: 2012
ISBN: 9781471686108


Se tu mi dimentichi
Autori Vari
Le poesie che hanno partecipato al Premio di Poesia Scrivere 2011, con tutte le opere partecipanti ed i vincitori
Pagine: 208 - Anno: 2012
ISBN: 9781471686214




Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie scelte più recenti nel sito:

 

Copyright © 2014 Scrivere.info