Poesie scelte da Scrivere.info

La magia di un fiore

Zeno Ferigo

Riflessioni

Tronchi inceneriti,
rami ormai scheletri neri
sembrano braccia rivolte al cielo
ad urlar il loro dolore,
a reclamar il consumato verde.
Terra arsa dal calore,
annerita dall'incendio.

Sotto la mano subdola dell'uomo,
armata di disprezzo,
geme la foresta
e trema
carica di pianto.
Rattrista la visione:
su volti smarriti
si riflette polvere opaca.

Un magico bagliore
appare alla vista ...
una campanula gialla:
un fiore, più forte dell'incendio.
Apro gli occhi del cuore:
come per magia,
il bosco ha assunto
un nuovo volto.
La natura si è aperta
...al domani.

Zeno Ferigo | Poesia pubblicata il 11/10/09 | 1536 letture| 5 commenti

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Zeno FerigoPrecedente di Zeno Ferigo >>
 
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.

5 commenti a questa poesia:
«Vedere la bellezza di un fiore giallo che cresce per magia nel bosco, tra rami scheletriti e cenere di incendi dolosi ricorda al cuore la speranza. Il disprezzo e l'incuranza dell'uomo nei confronti della natura in rapporto alla forza di chi spera in un domani di nuove consapevolezze mi coinvolge profondamente. Versi che apprezzo molto.»


«La natura che stenta a riprendersi con un primo fiore, nonostante la distruzione l'incendio provocato dall'uomo, è molto chiaro e ben descritto; riaprendosi a nuova vita. Bella!»


«Versi che mi hanno subito riportata alle catastrofi che purtroppo molto spesso succedono ed all'improvviso fra tanto dolori si può cogliere un sorriso che apre nuovamente alla vita – la nascita di un piccolo, la speranza di un domani – la vita deve e continuerà sempre...»
Berta Biagini

   «Leggo e immagino e in quell'immaginare sorge una riflessione... A nulla può qualunque tipo di distruzione perché alla fine... seppure a stento... vincerà la vita così come quel piccolo fiore a vinto sull'arsa terra e su chi tale l'ha voluta... Così l'ho letta...»
Gaia22 Tiziana Porcelli

«dopo la distruzione e la desolazione, nel fiorir di una piccola vita c'è tutto il senso della rinascita ... bella»
Rasimaco


Per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere
 
Zeno Ferigo ha pubblicato in questo sito:
 Le sue 17 poesie

La prima poesia pubblicata:
 Antica babilonia (23/05/08)

L'ultima poesia pubblicata:
 Un attimo (14/09/10)

Una proposta:
 Un futuro pieno di ombre (15/12/08)

La poesia più letta:
 Proiezione sul futuro (14/12/08, 3967 letture)

  


Zeno Ferigo

Zeno Ferigo

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Pubblica in…

Ha una biografia…

Zeno Ferigo Leggi la biografia di questo autore!

Ha pubblicato…

Halloween
Autori Vari
Le poesie su Halloween dello Speciale Halloween
Pagine: 32 - Anno: 2009
ISBN:


Addio Alda
Autori Vari
Poesie per Alda Merini
Pagine: 92 - Anno: 2010
ISBN:


San Valentino 2010
Autori Vari
Poesie d'amore per San Valentino
Pagine: 110 - Anno: 2010
ISBN:




Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie scelte più recenti nel sito:

 

Copyright © 2018 Scrivere.info