Poesie scelte da Scrivere.info

Sesso e potere

Michele Serri

Cronaca

I puttanieri son di destra
ed i gay stanno a sinistra
ecco perché vince la destra
e perché perde la sinistra
non ho capito le ragioni
di tanto pronte dimissioni
nessun reato perpetrato
ma ricatto sol subito
dal trans- ito vietato
colpito ed affondato
ora che ci penso
m'è chiaro il senso
d'ipocrisia è il reato
celato e poi svelato
se a Pannella il libertario
fosse questo capitato
lontano ogni pensiero
d'invocare alcun reato
ma questo è il destino
in questo paese sopraffino
dove tutto il personale
contrasta col sociale
non val cattivo esempio
per chi predica nel tempio
e grande sarà scempio
di chi si svela empio
arriverà mai un giorno
in cui muti tal contorno
quando la parvenza
non pugni con l'essenza?

Michele Serri | Poesia pubblicata il 27/10/09 | 2778 letture| 4 commenti

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Michele SerriPrecedente di Michele Serri >>
 

Nota dell'autore:

«Qualche pensiero stimolato dalla vicenda- Marrazzo»

 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.

4 commenti a questa poesia:
«Ipocrisia di chi predica bene e razzola male... Versi che mi trovano profondamente d'accordo.
Apprezzata e condivisa»
Rossella Gallucci

«A parte l'utlizzo di scorta e auto blu per andare in cerca di sesso non ci sarebbe nessun reato, ma si sa, viviamo nel paese delle belle apparenze... ed è meglio rubare che andare a trans/puttane, così dice la Santa sede (che tra l'altro il furto è vietato dai dieci comandamenti, il sesso a pagamento no... però anche questo è un bel mistero).»
JuRock

   «Tema inutile e ridicolo già di per sè, la politica in versi è una forzatura a dir poco stridente. Lasciamola agli anni 50 e 60 (anni peraltro dove la politica stessa è rimasta impigliata: parlare ancora oggi di comunisti, fascisti, democristiani o radicali e soprattutto prendere posizioni in merito è anacronistico. E indigesto.»


«molto apprezzata, con l'amarezza dell'ennesimo caso. Non è ammissibile non denunciare un ricatto dai carabinieri in quella carica. parvenza ed essenza stanno alla nostra coscienza... letto con molto piacere»



Per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere
 
Michele Serri ha pubblicato in questo sito:
 Le sue 29 poesie

La prima poesia pubblicata:
 morte (25/05/06)

L'ultima poesia pubblicata:
 Una strada ordinata (10/07/10)

Una proposta:
 Slalom (24/05/09)

La poesia più letta:
 Tenace zia (16/08/07, 6166 letture)

  


Michele Serri

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Pubblica in…

Ha un blog…

Leggi il blog personale di questo autore!

Ha pubblicato…

Tibet
Autori Vari
«E’ con grande gioia che leggo questo bellissimo libro, che contiene parole che illustrano le caratteristiche e la bellezza della cultura e della religione Tibetana, dello splendido paesaggio del “tetto del mondo”. Le poesie contenute in questo libro dimostrano sintonia con il puro, amorevole e semplice cuore del popolo Tibetano. Apprezzo moltissimo l’amore e l’affetto degli autori di queste poesie verso le tradizioni del Tibet e verso la sua eredità spirituale.
Agli autori di queste poesie va il mio ringraziamento e le mie preghiere, ma anche a tutti coloro che le leggeranno!»
Lama Geshe Gedun Tharchin
Il ricavato della vendita di questo libro sarà dedicato al beneficio dei monaci e dei rifugiati tibetani

Pagine: 59 - Anno: 2008
ISBN:


Foto di gruppo con poesia
Autori Vari
Un ritratto degli autori del sito attraverso le loro poesie
Pagine: 200 - Anno: 2009
ISBN: 978-88-6096-494-6




Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie scelte più recenti nel sito:

 

Copyright © 2017 Scrivere.info