Poesie scelte da Scrivere.info

Morire piano

Franca Canfora

Morte

Morire sottovoce,
un po' per volta,
sciogliersi come fa la neve,
quando s'aggruma e gela,
e poi svanisce piano.
Aspettarla, ma non sentirla
questa fine che viene
a chiudere un diario
ancora in bianco.
Dire addio,
senza clamore,
un congedo in un fruscio,
un frullar d'ali e via.
Posar la testa sul cuscino,
e poi l'oblio.

Saper che preme,
e non sapere quando.

Franca Canfora | Poesia pubblicata il 08/12/09 | 6050 letture| 17 commenti

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Franca CanforaPrecedente di Franca Canfora >>
 
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.

17 commenti a questa poesia:
«Un frullare di ali e dire addio, senza clamore, per dormire il sonno eterno della morte. Saper che preme, ma non sapere quando!»
Doraforino

«Un dolce, leggero morire... in versi straordinariamente evocativi e descrittivi... versi delicati cosi' leggeri fluiscono nell'anima. Splendida»
Veleno

«Poesia triste, ma molto vera. La morte è una certezza, ma non sappiamo quando si realizza, e questo rende la vita ancora più bella, perché se sapessimo in anticipo la data della nostra morte, sarebbe un dramma. Poesia molto bella, che ho apprezzato tantissimo. all'autrice.»


«poesie carica di tristezza, quasi esasperata, chiudere un capitolo, del romanzo chiamato esistenza, e chiuderlo con un addio, muore una parte di noi stessi, ed in questa poesia esprimi la massima amarezza, ma come tu bene sai, se dio muore è per tre giorni e poi risorge, e così è la tua anima, risorgerà ancora più fortificata, ancora più viva, per i versi, franca sei grande»
Biondi Fernando

«Questi versi mi turbano troppo perch'io li possa commentare serenamente. Dico solo che dolore e solitudine sono sentimenti voraci e alimentano sè stessi con altro dolore e solitudine. Fuggi via da questa torbida spirale, fuggi via e cerca di distrarti e se necessario abbandona la poesia per un po', perché in questi casi può solo esaltare il tuo tormento e non lenirlo. Buon Natale con tutto il cuore!»
Carlo Fracassi

«...Un diario ancora in bianco, dove la Vita, avrebbe voluto raccontare di vissuti giorni... e poi silenziosamente scivolare piano nell'oblio, senza rumore, dolcemente, e soprattutto, senza sapere quando ciò avverrà,perché non ne sia oppressa l'anima...
Bellissima, da conservare nel cuore.»
Antonella Scamarda

«delicata e triste poesia... versi lievi scorrono nel loro fluire... poesia malinconica dove speranze sembrano morire e aspettar l'oblio... molto bella»
Domenica Caponiti

«Meravigliosa e delicata la descrizione del pensiero di un dolce morir... sciogliersi lentamente come neve... senza sofferenza... in sottovoce...
Che bella... molto espressiva... sa scendere con tutta la sua intensità nell'anima...
Apprezzatissima...»
Antonio Biancolillo

«morire piano piano in silenzio e sciogliersi come la neve. Dire addio sottovoce e non sapere quando. Bellissima, come sempre le tue poesie segnano i nostri cuori.»
Christiane Riti

   «una poesia per un morire senza sofferenza, dei versi che sublimi incantano il lettore perché anche alla morte il dovuto sapere con grazia e fluidità del capire che in fondo nessun timore occorre avere quando essa giunge ha il suo potere... ottima poesia»


«Morire? Si ma senza vivere pensando a quel giorno altrimenti la morte arriva prima del previsto logorandoci con il pensiero. Quando non c'è nessuna fretta. C'è una barra con un cartello dove c'è scritto FINE tenuta in mano da tante persone che ci aspettano. Tutti dovremo passare di là: Chi crede e chi no. La poesia è bella, , ma per i pessimisti. Ma non lo è per chi vive "solo" con le sue arti che danno la gioia di vivere. Non c'è alcun motivo di pensare troppo alla morte. Ogni giorno è uguale agli altri. Non ce ne deve essere uno più uguale.»
Alberto Canfora

«Intensissima e molto evocativa considerazione della morte e sulla morte. Struttura perfetta, ad esaltare il contenuto.»


«Un dolce morire descritto in versi di straordinaria capacità espressiva.
Bellissima.»
Antonella Bonaffini

«Non ci è dato adito sapere quando arriverà, ma dobbiamo sempre farci trovare pronti onde non lasciare chi ci è vicino con le mani fra i capelli per non sapere dove mettere le mani quando non avrà più la nostra guida. Sono piccolezze ma che senz'altro aiuteranno nel portare avanti quello che abbiamo costruito.»
Berta Biagini

«"Morire sottovoce" come il tuo canto che non perde nota o semitono, che preferisce l'"andante" e mai il "solenne", che disdegna l'"allegretto" per il "piano" e dà conforto a chi lo legge intento. Pacata riflessione musicale, preghiera per chi crede, per me sermone di respiro e di vitale afflato che, caldissimo, mi è entrato nelle vene. Morte, sorella morte vieni, pendimi nel mistero del tuo manto, non dire quando e come, dolce come un frullo d'ali, il solo che apra l'uscio del silenzio. Lascia che posi il capo su un guanciale e poi verrò da te, pentito per il male che avrò fatto, e grato per il bene ricevuto, incredulo che tutto sia finito cosi velocemente, come un "bè", brevissimo come un attimo rubato alla conta infinita dell'eterno.»
Gesuino Curreli

«Dolce questo morire piano, un dileguarsi nel nulla in silenzio quasi un volersi liberare dalla paura che ci assilla. Molto apprezzata»
Franciscofp

«Sempre molto bello e fluido il tuo modo di scrivere .Versi che mi trasmettono un'immagine di una donna triste "quel diario ancora in bianco ", quel pensare alla morte (forse incosciamente) come una paura da esorcizzare ...o evento visto come liberazione dall'infelicità. Prendi in mano la tua vita, nel bene e nel male, sii artefice attiva di essa... vedrai che se avrai speso bene il tuo tempo, la morte sarà sconfitta. Bella»
Guevara


Per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere
 
Franca Canfora ha pubblicato in questo sito:
 Le sue 67 poesie

La prima poesia pubblicata:
 Come un addio (30/10/07)

L'ultima poesia pubblicata:
 Madri al confine (Ucraina 2022) (22/07/22)

Una proposta:
 Lacrime d’estate (25/04/16)

La poesia più letta:
 L'arcobaleno (07/12/07, 16761 letture)

  


Franca Canfora

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Pubblica in…

Ha una biografia…

Franca Canfora Leggi la biografia di questo autore!

Ha pubblicato…

Earth Day
Autori Vari
La nostra Terra, così trascurata, così, martoriata, ma sempre nostra. L'Earth Day in poesia.
Pagine: 27 - Anno: 2008
ISBN:


Festa del Papà
Autori Vari
Poesie per celebrare la Festa del Papà
Pagine: 34 - Anno: 2008
ISBN:


Festa delle Donne
Autori Vari
40 poesie per celebrare la Festa delle Donne
Pagine: 48 - Anno: 2008
ISBN:


San Valentino
Autori Vari
Le sfaccettature dell'amore nel giorno a lui dedicato
Pagine: 55 - Anno: 2008
ISBN:


Sotto le civette volano i versi
Autori Vari
Le poesie che hanno partecipato al Premio di Poesia Scrivere 2008, con tutte le opere partecipanti ed i vincitori
Pagine: 166 - Anno: 2009
ISBN: 978-88-6096-477-9


Festa delle Donne 2009
Autori Vari
Poesie per la Festa delle Donne. Il lato femminile della poesia
Pagine: 50 - Anno: 2009
ISBN:


San Valentino 2009
Autori Vari
Poesie d'amore per San Valentino
Pagine: 68 - Anno: 2009
ISBN:


Foto di gruppo con poesia
Autori Vari
Un ritratto degli autori del sito attraverso le loro poesie
Pagine: 200 - Anno: 2009
ISBN: 978-88-6096-494-6


Anime in versi
Autori Vari
Antologia degli autori del sito Scrivere
Pagine: 132 - Anno: 2012
ISBN: 9781471686061


Le notti del poeta
Autori Vari
Le poesie che hanno partecipato al Premio di Poesia Scrivere 2009, con tutte le opere partecipanti ed i vincitori
Pagine: - Anno: 2010
ISBN: 978-88-6096-621-6


Tu che mi ascolti
Autori Vari
Le poesie che hanno partecipato al Premio di Poesia Scrivere 2010, con tutte le opere partecipanti ed i vincitori
Pagine: 240 - Anno: 2012
ISBN: 9781471686108


Se tu mi dimentichi
Autori Vari
Le poesie che hanno partecipato al Premio di Poesia Scrivere 2011, con tutte le opere partecipanti ed i vincitori
Pagine: 208 - Anno: 2012
ISBN: 9781471686214




Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie scelte più recenti nel sito:

 

Copyright © 2022 Scrivere.info