Poesie scelte da Scrivere.info

Assenza

Maurizio Melandri

Amore

Aspettami

non lasciarmi in questo angolo di notte
a risentire l’eco dei miei passi cadenzati
aspettami.

Sto ancora evaporando della tua assenza
e onde di ricordi mi urlano lontano
come latrati di cani randagi.

Difendimi

sotto questa maschera di gesso
soffro silenzi notturni
ombre scorrono sulle mie rughe
disegnando fili di memorie profonde.

Busso alla tua anima
con un assetato respiro di polvere
silenzioso amante
dei tuoi occhi fuggitivi.

Maurizio Melandri | Poesia pubblicata il 15/01/10 | 6622 letture| 7 commenti

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Maurizio Melandri
 
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.


7 commenti a questa poesia:
«Aspettami e poi difendimi per arrivare alla tua anima... si percepisce il chiaro intento di gridare all'amore, di entrare dentro di esso senza alcun muro, fino in fondo, fino ad abbattere te stesso ingessato!!»
Silvia Pozzi

«Un bel poetare d'amore immerso in sfondi raffinati, completati da un lessico scorrevole...
Poesia gradita e piaciuta»
Silvia De Angelis

«Molto bella, raffinata questa... assenza che si nutre di immagini disegnando... fili di memorie profonde... mi piace davvero tanto»
Caterina Tagliani

«L'assenza dell'amore... un po' come quella sensazione indefinibile e tristissima di sentirsi orfani.
E quel vuoto incolmabile...
Una poesia molto bella; nella sua raffinatissima espressione poetica.»
Anna Maria Scamarda

   «Stupende emozioni ...una lirica letta tutta di un fiato...
Complimenti... una danza d'amore...»
Karen Tognini

«Poesia bella e suggestiva
che arriva direttamente al cuore
del lettore e lo fa riflettere
sul vero significato dell'amore
vissuto intensamente.»
Sergio Melchiorre

«Ha aspettato?
Penso di no. O forse sì?
Penso di sì. O forse no?
Che poesia! Sei davvero bravo e sappi che io sono AVARO...»



Per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere
 
Maurizio Melandri ha pubblicato in questo sito:
 Le sue 22 poesie

La prima poesia pubblicata:
 Assenza (15/01/10)

L'ultima poesia pubblicata:
 Mia (21/05/17)

Una proposta:
 Non parlerò più (13/04/16)

La poesia più letta:
 Arpa Celtica (15/11/11, 8172 letture)

  


Maurizio Melandri

Maurizio Melandri

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Pubblica in…

Ha una biografia…

Maurizio Melandri Leggi la biografia di questo autore!



Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie scelte più recenti nel sito:

 

Copyright © 2018 Scrivere.info