Poesie scelte da Scrivere.info

Abuserò d'amore e cuore (per una volta)

X Bruna Rossini

Introspezione

dell'amor d'amore che mi stringe
e dell'altrui amare
si nutre il mio amare
non sapendo o ricordando cosa sia...
di questo immaginare,
della realtà che scortica l'immaginario
riportando tutto alla dimensione
in cui svanisce l'emozione
e lascia posto ad altro e altro amore
che sovente non è il mio
ma è idea
proiezione d'amore
sull'estasi di mente e cuore.

X Bruna Rossini | Poesia pubblicata il 25/02/10 | 3034 letture| 6 commenti

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di X Bruna RossiniPrecedente di X Bruna Rossini >>
 
 

Creative Commons LicenseQuesta poesia è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons: è possibile riprodurla, distribuirla, rappresentarla o recitarla in pubblico, a condizione che non venga modificata od in alcun modo alterata, che venga sempre data l'attribuzione all'autore/autrice, e che non vi sia alcuno scopo commerciale.

6 commenti a questa poesia:
«quanto mi è piaciuta, davvero. parore ricche di emozioni... di significati su cui riflettere. bella bella e ancora bella»
Massimiliano Aci

«quante delusioni in meno ci sarebbero se veramente non ci abbagliasse gli occhi, la proiezione d'amore. L'idea che ognuno di noi traspone sull'altro, dell'idea stessa di mente e cuore. Bella riflessione molto ben descritta, anche con tanto amore e cuore... quando ci vuole, ci vuole.»
Antonella Borghini Antoequi

«Complimenti ... è bellissima... quante volte proiettiamo un amore... cerchiamo di rivivere quella vera sensazione emozione...
"Estasi di mente e cuore"...Bella»


   «E' un'idea l'amore, un morbido sfaldarsi dentro i sensi di ogni barlume logico, un tuffo in un ignoto coinvolgente... allora più non parli e più non pensi, in attesa di cenni e di risposte. Un diluvio che non ha paragone, il naufragio dell'io in preda all'emozione, tenera dissolvenza di ragione che china il capo quando un'altra voce, oppure anche un silenzio, giunga in prossimità delle sue ore. La realtà è sovente anche matrigna e non perdona slanci ad alcun cuore, "scortica l'immaginario", tacendo vocali e consonanti del primo abbecedario sul quale si appuntava la memoria, che raccontava del sogno e della storia, prima che fosse nata l'illusione. E' forte l'anelito che resta e, spenta l'eco ultima, si fa propria anche l'altrui tempesta di stagione.»
Gesuino Curreli

«parli poco ma dici sempre molto... e che amore sia ...sempre... bellissima»
Nutellina Cinzia Pallucchini

«Non credo di esser innamorata di un uomo in particolare... forse sono solo innamorata dell'idea dell'amore. Ho fatto mia questa tua poesia... fortemente sentita.»
Antonella Bonaffini


Per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere
 
X Bruna Rossini ha pubblicato in questo sito:
 Le sue 4 poesie

La prima poesia pubblicata:
 Incontri (30/06/09)

L'ultima poesia pubblicata:
 Fine (20/05/11)

Una proposta:
 Madre di parole (29/12/09)

La poesia più letta:
 Abuserò d'amore e cuore (per una volta) (25/02/10, 3034 letture)

  


X Bruna Rossini

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Pubblica in…

Ha una biografia…

X Bruna Rossini Leggi la biografia di questo autore!

Ha pubblicato…

Foto di gruppo con poesia
Autori Vari
Un ritratto degli autori del sito attraverso le loro poesie
Pagine: 200 - Anno: 2009
ISBN: 978-88-6096-494-6




Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie scelte più recenti nel sito:

 

Copyright © 2020 Scrivere.info