Nuovi autori:

Archivio poesie:

Gli autori:

Poesie scelte da Scrivere.info

Sfiniti passi

Raggioluminoso

Sociale

Famelici morsi a strappar lembi di cuore
dilaniati, lacerati orli d'anima in gola
levan urla di dolore a chi udir non può
sofferenza straziante di spirito infranto.

Arrugginiti vetri si incuneano in vie di vita
chiodi di cristallo conficcati in sgomenti polsi
fluente piena da gemme, sgorgar di stelle
a tracimar esondando attonite palpebre.

In qual sentiero ritrovar anelito di gaudio
estinto al consumar di suole per sfiniti passi
che or vagheggian su tiranne pietre aguzze
a rimembrar del dolor schegge di pianto.

Sbiaditi ricordi conforto alcun non arrecan
fine certa e nefasta occhieggia beffarda
triste sguardo rivolto al ciel in segno di pietà
a invocar luce, termine d'estenuante sofferenza.

Raggioluminoso | Poesia pubblicata il 23/04/10 | 1597 letture| 24 commenti

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di RaggioluminosoPrecedente di Raggioluminoso >>
 

Nota dell'autore:

«Una rosa – il mio pensiero - a tutti/e coloro che si trovano a vivere una condizione di sofferenza psicologica e/o fisica.»

 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.


24 commenti a questa poesia:
«Una condizione faticosa dipinta da versi forti e di estrema bellezza... arriva, accipicchia se arriva!»
Antonella Bonaffini

«una poesia che fa riflettere sulla sofferenza ... molto sentita e molto bella... applausi»
Lucietta Volpi

«Meravigliosi versi di sostegno a ogni tipo di sofferenza, che tira a fondo l'anima, tale è la stanchezza e la voglia di lasciarsi andare.
Immensamente sentita, un grande abbraccio.»
Kiaraluna

«stupenda poe e scritta da una magica penna.
ma se l'amore deve far soffrire tanto,
forse sarebbe meglio innamorarsi...
dei bucatini all'amatriciana.»


«E io ho poco da dirti per questa meravigliosa lirica che mi ha letto nel cuore, nella testa... Divini versi a interpretar dolore di amore perduto da quale non sappiamo risvegliarci, dove i passi sno stanchi perché non abbiamo più forza di reagire, e ... Guardiamo il cielo per farci dare una mano, un piccolo raggio che ci dia forza... Meravigliosa ... la conservo. Fiocchi»


«attimi di vita in sofferenza magistralmente evocati in questi bei versi che testimoniano la valenza del fare in determinate situazioni ove occorre intervenire per aiutare affinché quei passi non possano finire nel vuoto... bellissima poesia molto profonda»


«La croce che ad ogni uomo è dato di portare dal primo vagito all'ultimo sospiro... in versi di drammatica intensità emotiva che penetrano il lettore, inducendolo a riflettere sul mistero della vita e della morte... quale termine d'estenuante sofferenza.»
Mario Bugli

«Fa molto male soffrire, qualsiasi sia il tipo di dolore, ma la vita ce ne riserva ed a volte è anche diffcioltoso superarlo...
Lirica molto gradita»
Silvia De Angelis

«Un canto di sfiniti passi... che s'innalza superbo a dipigre volti di sofferenze... un pensiero che arriva come carezza verso quei dolori ...tutti diversi... ma tutti che hanno saputo far male incidendo profonde ferite nei cuori... magistrali versi di un'Autrice che sa ben arrivare a trasmetterci le sue impressioni... facendoci toccare con mano quei sbiaditi ricordi che più nessun conforto possono portare... e non rimane altro che chiedere quello strappo di raggioluminoso che possa portare il calore che ci spetta di diritto...»
Antonio Biancolillo

«Una poesia che mi ha profondamente colpito, intensamente ha sfondato le porte dell'anima per impadronirsi d'ogni sentimento custoditovi... Incredibilmente bella...»
Simone Bello

«non si può restare indifferenti alla bellezza di questi versi che sembra quasi di viverli di persona, coinvolgenti e passionali lasciano senza fiato, una bravura innata, sei fortissima.»
Calogero Pettineo

«La sofferenza, sia che sia psicologica, sia che sia fisica, è sempre sofferenza... una poesia molto ben scritta che riflette su questa condizione... davvero bella... applausi sinceri.»
Salvatore Ferranti

   «Grande e meravigliosa dedica che certamente sarà accolta con infinita commozione da coloro che non sono stati privilegiati dalla sorte e troveranno in questi versi consolazione e sollievo e un po' di forza in più per proseguire nella loro strada dolorosa»
Angela

«E' così, che ci si sente: sbranati, inchiodati come Prometeo alla roccia, mentre l'aquila impietosa viene ogni notte adivorarci il cuore, il fegato, le membra...
Invocare l'oblio, la pazzia o la morte... per non soffrire più.»
Nemesis Marina Perozzi

«intensa e forte note a contrasti per una lirica che rede le emozioni»
Mr Magoo

«anime inchiodate trafitte... invocare l'oblio, invocare luce, poesia struggente che immediata arriva all'anima sentitissima
stesura di maestria e sensibilità, apprezzatissima lirica»


«La sofferenza e il dolore risalta con forza in questi versi che coinvolgono per la struttura del testo e per la capacità dell'autrice di far toccare quasi con mano, di rendere reale ciò che narra.
Ammirata per tanta capacità e bra vura, mi complimento.»
Ela Gentile

«Profondamente e dolorosamente suggestiva, impressionato da questi versi incisivi e penetranti.»
Francesco Fabris Manini

«Ecco, scroscio di emozioni sulla pelle nei laceranti orili d'anima in gola... levan urla di dolore a chi udir non può...sentita, condivisa, magistrale, elegante ...questa sofferenza di cui parli tocca nel cuore... chiusa bellissima! Mi inchino alla tua bravura sublime»
Daniela Pacelli

«I tuoi versi sono intensissimi ...espressione di sofferenza nella quale ognuno trova una parte di se... identificando la propria di sofferenza. Straordinaria come sempre!»


«Una rosa un dono d'amore per chi soffre una poesia molto bella e delicata una carezza per il cuore»
Danielinagranata

«La sofferenza espressa in versi drammaticamente veri e intensi. La si vive dolorosamente attraverso le tue bellissime parole. Complimenti è molto bella.»
Pinotota

«Versi che purtroppo sempre più spesso fanno parte della nostra vita ed ai quali ben poco possiamo fare, se non aspettare che una luce prima o poi illumini il nostro cammino.»
Berta Biagini

«tristezza e malinconie descritte in questi versi bellissimi che emettono senzazioni emozioni sembra proprio di sentirle correre lungo la schiena quelle emozioni brava complimenti»
Moreno il Duca


Per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere
 
Raggioluminoso ha pubblicato in questo sito:
 Le sue 174 poesie

La prima poesia pubblicata:
 Manto celestiale (10/01/10)

L'ultima poesia pubblicata:
 Parole imperlate d'amore (19/06/11)

Una proposta:
 Incidenti ghiacciati (03/04/10)

La poesia più letta:
 Vivi in me (24/01/10, 5472 letture)

  


Raggioluminoso

Raggioluminoso

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Pubblica in…

Ha una biografia…

Raggioluminoso Leggi la biografia di questo autore!

Ha pubblicato…

Festa delle Donne 2010
Autori Vari
Poesie per la Festa delle Donne. Il lato femminile della poesia
Pagine: 107 - Anno: 2010
ISBN:


Tu che mi ascolti
Autori Vari
Le poesie che hanno partecipato al Premio di Poesia Scrivere 2010, con tutte le opere partecipanti ed i vincitori
Pagine: 240 - Anno: 2012
ISBN: 9781471686108




Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie scelte più recenti nel sito:

 

Copyright © 2014 Scrivere.info