Poesie scelte da Scrivere.info

Imagine

Massimo Mangani

Riflessioni

Girano sul vecchio vinile
soavi note
vecchie sinfonie amate
da generazioni passate

"Jhon lennon "
distilla tutt'ora
vibrazioni alle corde dell'anima
agli anfratti neurali
ricordi indelebili
attimi di gioiosa e burrascosa verde età

mi sorprendo pensar a ritroso
sfilando dal pacchetto
la dannata amica
vecchia compagna di tutta una vita
e tra i vapori esalanti di un tiro
pur con una normalissima Benson
volteggio, rivedo, vaneggio

flashback
di uno spaccato andato
di vita
di società
di tempo
sicuramente amato
forse troppo lieto
per esser dimenticato
per non darmi sussulto

saranno consuetudini
ma mutazioni rapide
sopravvenute
in me
intorno a me
portano angoscia

non solo il muro è crollato
anche i nostri perché
le fiducie
l'aspirazioni

Imagine all the people...

siamo senza immagini
cosa abbiamo fatto ...

Massimo Mangani | Poesia pubblicata il 24/05/10 | 2904 letture| 10 commenti

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Massimo ManganiPrecedente di Massimo Mangani >>
 
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.


10 commenti a questa poesia:
«Un'intensa e riflessiva poesia che dà un senso a tutto quello che è stato e che non è più... anche se nel cuore restano sempre quelle immagini che hanno fatto sognare e crescere, quelle immagini che rimarranno vive negli occhi e nell'anima. Il tempo non le cancellerà... il tempo se mai, forse, darà ragione a quello che volevano trasmettere, a quello che tutti avremmo voluto che succedesse! Mai dire mai... perché il passato siamo noi e noi ci siamo ancora per cantare"Imagine". Bellissima... molto bella!»
Rita Minniti

«Versi graffianti e molto intensi. Le immagini, beh... quelle ci sono sempre ma non trovano spazio per poter volare. Lirica molto apprezzata.»
Violeta C

«Lirica molto bella, il tempo passa e non ce ne rendiamo conto, poi un giorno di colpo guardiamo indietro e ci rendiamo conto del tempo che è passato e ci chiediamo cosa abbiamo fatto della nostra vita, mille domande... tanti sogni ed illusioni magari non realizzati o se, non come noi volevamo...è sempre così, non ci rimangono che i dolci sogni della nostra giovinezza e magari una bellissima canzone come questa che ci ha accompagnato nei giorni migliori. Apprezzatissima e condivisa. Complimenti.»
Maria Francesca Barbaria

«i nostri sogni i nostri desideri, le nostre volontà, tanto abbiamo sognato ma nulla abbiamo costruito, solo il nostro animo continua a volare come se il tempo non fosse mai passato ma la nostrà realtà ora è notevolmente cambiata, in peggio senza valori morali li stiamo perdendo se già non li abbiamo persi
complimenti»
Moreno il Duca

«Cosa abbiamo fatto: non siamo stati in grado di costruire una società degna di questo nome. Sempre si volge uno sguardo al passato e il pensiero comune è che si stava meglio quando si stava peggio. Tuttavia è innegabile che ora più che mai manchino valori e vere ideologie e tutto è solo un minestrone senza sapore e senza gli ingredienti necessari. Lirica molto significativa. Totalmente condivisa, apprezzatissima»
Raggioluminoso

   «Versi che si soffermano su intensi tempi passati in cui tutti eravamo pieni di aspirazioni e voglia di cambiamenti importanti per l'intera umanità...il cuore è rimasto lo stesso, ma la situazione generale è peggiorata, togliendoci anche le immagini...
Lirica molto apprezzata»
Silvia De Angelis

«La mia vita, tutta, si è svolta con la colonna sonora dei Beatles... in gioventù ho suonato il basso( Fender) in una rockband e il loro repertorio era praticamente il nostro..., casualità della vita, la sera dell'8 dicembre del 1980 mi trovavo in un hotel a 150 metri dall'abitazione di John Lennon a New York... una notizia che mi ghiacciò la mente per dieci giorni... ti ringrazio per questa poesia che mi riporta a quel periodo... sì v'erano altre aspirazioni in quel mondo... sono cambiati i perché ma non è cambiato il cuore...»
Pino Tota

«Versi letti con una stretta al cuore, per una chiusa da brivido... perché tra parole e musica di sottofondo, l'ultima domanda è entrata nel cuore come un pugnale... Noi... che tanto speravamo... che tanto desideravamo, un mondo diverso... abbiamo immaginato... ma oggi "siamo senza immagini/cosa abbiamo fatto"... Letta con apprezzamento.»


«Adoro la canzone e adoro questa lirica... Io ho ancora immagini di quel che tu hai descritto Massimo... Di quando ero piccola e i miei fratelloni sentivano quelle canzoni ed io che stavo appiccicata a loro ...Che fumavano di nascosto quando i miei non c'erano e ...un tuffo nella mia infanzia. Questa è l'immagine nostra... ma imagine all the people non vi è quel vissuto da ricordare o non abbiamo un bel ricordo da rispettare è vero. Non abbiamo fatto nulla noi... Noi! Stupenda ed intensa lirica che conservo! Grazie»


«Davvero originale, versi scritti sapientemente, musica suggestiva, nulla di meglio... LA CONSERVO,»



Per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere
 
Massimo Mangani ha pubblicato in questo sito:
 Le sue 18 poesie

La prima poesia pubblicata:
 "Saccenza" o saggezza (08/02/10)

L'ultima poesia pubblicata:
 E tutto di bianco s'annulla (04/12/10)

Una proposta:
 Eppur era facile (12/04/10)

La poesia più letta:
 Come un pavone (05/09/10, 7659 letture)

  


Massimo Mangani

Massimo Mangani

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Pubblica in…

Ha una biografia…

Massimo Mangani Leggi la biografia di questo autore!

Ha pubblicato…

Festa delle Donne 2010
Autori Vari
Poesie per la Festa delle Donne. Il lato femminile della poesia
Pagine: 107 - Anno: 2010
ISBN:




Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie scelte più recenti nel sito:

 

Copyright © 2018 Scrivere.info