Poesie scelte da Scrivere.info

7 anni

Giorgia Spurio

Cronaca

Ha colore della pece anche il cielo
E cadono lacrime di petrolio
sul volto del sogno

Non ho conosciuto odore di quaderni
Non so cosa sia d'inchiostro sporcarsi le mani
So solo l'odore arido della sabbia
E voci di lingue d'adulti
che parlano solo con fucili
piombati alle tempie

Ha colore del sangue
il respiro bloccato alla gola
E non ho potuto conoscere l'ultimo urlo di mia madre
E non saprò aver dono delle sue ninne nanne

Colorami gli occhi di mare
E mi abbandonerò al silenzio

Colorami gli occhi d'arcobaleno
E dimenticherò il mio nome

Non ho conosciuto i balocchi degli altri mondi
Cinema e animati d'oro
Io so solo del deserto il suo profumo

Non ho potuto gridare
Non ho potuto piangere
Non ho potuto dire no
Non ho potuto far capricci
Non ho potuto chiamare mio padre
né... invocare Dio

Non ho potuto... del morire ribellarmi
Corda di morsi
Braccare i polsi
Minuscoli spasmi di paure
E al ramo d'albero si inchiodarono
delle mie pupille le mie lacrime.

Giorgia Spurio | Poesia pubblicata il 10/06/10 | 5073 letture| 12 commenti

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Giorgia SpurioPrecedente di Giorgia Spurio >>
 

Nota dell'autore:

«Afghanistan. Bimbo impiccato dai Talebani:
Kabul. Nella provincia di Helmand i Talebani hanno giustiziato un bimbo di soli 7 anni perché accusato di essere una spia del governo...
soli 7 anni.
»

 

Creative Commons LicenseQuesta poesia è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons: è possibile riprodurla, distribuirla, rappresentarla o recitarla in pubblico, a condizione che non venga modificata od in alcun modo alterata, che venga sempre data l'attribuzione all'autore/autrice, e che non vi sia alcuno scopo commerciale.


12 commenti a questa poesia:
«non occorrono altre parole per commentare l'abominio di questo mondo.
davvero ben scritta bravo!»
vittorio palmieri

«Mi è difficile commentare questa poesia tanta è la commozione mista alla rabbia per questa barbarie. Non si può accettare, no non si deve accettare. Delicatissima, dolcissima in questo ripetuto "Non ho potuto..." a sottolineare la giovanissima età di questo bimbo che non ha conosciuto nessuna gioia in vita.
Un urlo di dolore, una poesia che invita tutti, con semplicità e compostezza, a riflettere su quella che è la realtà di tanti bambini e che noi vediamo solo da lontano»
Rossella Gallucci

«E intanto si fanno marce della pace o si inveisce contro chi controlla i propri confini. Troppo comodo lavarsi le mani in questo modo.
Contro certe bestie, la caccia dovrebbe restare aperta 365 giorni su 365 a tutti anche quelli senza permsso di cacca»
Azar Rudif

«Se questa è vita... si chiedeva Levi di fronte all'olocausto degli ebrei. Forse una poesia straziante come questa può ricordarci ogni giorno che al mondo c'è sempre spazio per l'orrore.»


«Versi che stilettano la mente ancor prima del cuore, che colpa hanno i bimbi, non sono loro ad aver chiesto di venire, perché li trattiamo così, perché non riusciamo a lasciar loro una eredità da non maledire, non c'è religione o tradizione che giustifichi fatti simili. Ma nel mondo tutto tace, facciamo caroselli e fiaccolate, catene umane, marce e dimostrazioni per ogni cavolata, ma la vita di uno, dieci, cento bambini cosa conta?. Grazie poetessa del tuo urlo.»
Enrico Baiocchi

«Con questi intensi e toccanti versi
hai dimostrato una volta di più di avere un grande talento un grande cuore
una grande sensibilità
i bambini devono avrebbero il sacrosanto diritto di essere bambini
è una vergogna ogni sopruso su di loro sono molto sensibile ai problemi dell'infanzia e quando sento e leggo certe cose rabbrividisco
poesia sicuramente da conservare per non dimenticare»
Danielinagranata

   «Che to ddico a ffà.
Sacrosante Parole, ma il mondo è una Latrina,
Meglio abbandonarsi al silenzio.»
Gabriele Tudisco

«...""e lascio questo solco dell'inferno dove demoni soffiano il nome di Dio ...
Non si può commentare una così sentita poesia, è la completa empatia nell'arte che aggiunge una lacrima alle mie.
Autrice strepitosa!»
Dalassa

«Dico solo che capisco un po' cosa esprimi in questa poesia molto bella e vera... Non è mai come la realtà di chi ci vive ma leggere libri e romanzi sull'Afghanistan aiuta!»
Clara Gismondi

«Non la sapevo questa storia, chissà cosa li spinge, cattiveria o pazzia, mi lascia senza parole sia il fatto di cronaca che questa tua poesia, sembra aver di fronte la scena tanto la rendi cruda e reale, difficile veramente commentare, qualsiasi parola di elogio verso la poesia sarebbe in contrasto con l'orribile fatto. Lascio quindi giusto il mio commento, senza infamare o lodare, tanto non c'è da spiegarti quanto sei brava.»


«...e si ferma il respiro... e batte forte il cuore per la rabbia per quello che accade... e anche noi... non possiamo fare altro che urlare il nostro dolore...
Incisiva poesia ...versi di grande impatto emotivo per come sono stati strutturati... arriva forte questo orrore...»
Antonio Biancolillo

«l'asia è un luogo splendido, magico, ma si porta dietro tanti retaggi cui noi non siamo più abituati...è il concetto di bimbo ed adulto che manca, al cospetto di dio la responsabilità di un bimbo è pari a quela di un adulto in quel tipo di società...e le bimbe vengono date in spose a soli 7 anni e i bimbi si impiccano a soli 7 anni... e le donne... ho un ricordo ben preciso di quando lavoravo in Kazakhstan... ben preciso del concetto di lavoratore e di donna lavoratrice... i diritti dell'uomo e del bambino nascono da un pensiero che si è evoluto nei secoli e ci ha liberato da molte paure e preconcetti... molto forte questa tua descrivzione, si sente quasi l'odore del sangue...»
Barbara Golini


Per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere
 
Giorgia Spurio ha pubblicato in questo sito:
 Le sue 132 poesie

La prima poesia pubblicata:
 Stuprata (27/08/09)

L'ultima poesia pubblicata:
 Il Soffio della Terra (18/12/16)

Una proposta:
 La forza di non temere (19/01/16)

La poesia più letta:
 Magnolie incatenate (30/12/09, 17535 letture)

  


Giorgia Spurio

Giorgia Spurio

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Pubblica in…

Ha un blog…

Leggi il blog personale di questo autore!

Ha una biografia…

Giorgia Spurio Leggi la biografia di questo autore!

Ha pubblicato…

Addio Alda
Autori Vari
Poesie per Alda Merini
Pagine: 92 - Anno: 2010
ISBN:


Halloween 2009
Autori Vari
Poesie per Halloween
Pagine: 32 - Anno: 2009
ISBN:


San Valentino 2010
Autori Vari
Poesie d'amore per San Valentino
Pagine: 110 - Anno: 2010
ISBN:


Foto di gruppo con poesia
Autori Vari
Un ritratto degli autori del sito attraverso le loro poesie
Pagine: 200 - Anno: 2009
ISBN: 978-88-6096-494-6


Anime in versi
Autori Vari
Antologia degli autori del sito Scrivere
Pagine: 132 - Anno: 2012
ISBN: 9781471686061


Tu che mi ascolti
Autori Vari
Le poesie che hanno partecipato al Premio di Poesia Scrivere 2010, con tutte le opere partecipanti ed i vincitori
Pagine: 240 - Anno: 2012
ISBN: 9781471686108




Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie scelte più recenti nel sito:

 

Copyright © 2017 Scrivere.info