Poesie scelte da Scrivere.info

A Cinzia

Maddalena Gatto

Amore

Ripenso alla tua nascita
e a tutta la mia gioia.
Era mattina presto
di un giorno settembrino, ancora molto caldo
e sulla porta suonava forte
il campanello.
Ricordo, quella notte, dai nonni
fummo portati, noi tutti,
fratelli tuoi.
Perché una volta
a casa propria si usava partorire
e tu nascesti lì,
tra quelle quattro mura il primo tuo vagito,
dov'eri stata d'amor pensata
e concepita.
Quella mattina presto
suonava forte il campanello
era papà ed annunciava
a noi bambini: E' nata
Cinzia!

Maddalena Gatto | Poesia pubblicata il 29/08/10 | 4632 letture

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Maddalena GattoPrecedente di Maddalena Gatto >>
 
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.

Per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere
 
Maddalena Gatto ha pubblicato in questo sito:
 Le sue 61 poesie

La prima poesia pubblicata:
 Le ore della vita (05/07/07)

L'ultima poesia pubblicata:
 Ottobre (28/09/12)

Una proposta:
 In cerca di un sogno ingiallito (11/09/09)

La poesia più letta:
  (26/06/10, 6635 letture)

  


Maddalena Gatto

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Pubblica in…



Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie scelte più recenti nel sito:

 

Copyright © 2020 Scrivere.info