Poesie scelte da Scrivere.info

Saldi di stagione

Nemesis Marina Perozzi

Satira

L’abito del conformista
è sempre in saldo.
Poche parole
pescate da un portamonete
in finta pelle
tra gli spiccioli
di una dialettica di maniera.
Quattro soldi spesi senza pudore
in cambio di una coscienza posticcia
indossata sul rimpianto
per una libertà battuta all’asta
di un perbenismo di facciata,
che dipinge un sardonico ghigno
su un muso di cane incarognito.

Nemesis Marina Perozzi | Poesia pubblicata il 30/11/10 | 3690 letture| 21 commenti

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Nemesis Marina PerozziPrecedente di Nemesis Marina Perozzi >>
 

Nota dell'autore:

«Tutto ha un prezzo, dipende da quanto si è disposti a pagare...»

 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.


21 commenti a questa poesia:
«non è più neanche ipocrisia... oggi è una cosa normale... che tristezza...»
Silvia Cingolani

«Speriamo che andando avanti nel tempo non si debba peggiorare, perché davvero allora non vivrebbe più alcun desiderio.»
Berta Biagini

«Versi molto incisivi
un sentire forte molto piaciuta e condivisa»
Danielinagranata

«Il problema è che tanti pensano di essere superiori e nemmeno se ne rendono conto, del loro agito - o forse sì?
Alla fine, chi non si vuole adeguare, si "protegge" con la rassegnazione, pensando che ben poco ci sia da fare e i pochi intenti buoni, non rassettano la situazione. Molto ci sarebbe da dire su questo argomento. Grande spunto di riflessione.
Molto sentita e condivisa!»
Raggioluminoso

«Veri ed intensi versi a comporre unna bellissima poesia...
Lirica apprezzatissima, complimenti!»


«Sono d'accordo con clara, siamo arrivati veramente a toccare il fondo della vergogna, lottiamo perché un giorno giustizia sia fatta... poesia forte veritiera piaciuta e condivisa l'autrice ...»
cristina biga

«Siamo tra il conformismo e il credere che con il denaro si possa comprare anche la giustizia... più in basso di così!
Sono con te!»
Clara Gismondi

«Ben ritrovata Marina! Già tutto ha un prezzo da pagare, anche questo tempo che scorre troppo in frettra! Tutto è in vendita, tutto è eccessivo! Un abbraccio!»
Daniela Pacelli

«Tutto è in vendita e forse lo siamo anche tutti noi... non costa molto ripulirsi la coscienza, sa farlo anche la lavanderia del centro commerciale. Assolutamente condivisa e apprezzatissima.»
Kiaraluna

«Veri, profondi ed apprezzati i tuoi versi. Riflessione piaciutissima e condivisa. Sei super br avissima!. Complimenti.»
Ela Gentile

«Mah... sai che c'è? Preferisco andare per strada con i stracci piuttosto che vestire gli abiti di venduta per ottenere quel che voglio... Per me vivere non ha prezzo... e non ha prezzo la mia vita... Versi come sempre della poetessa molto azzeccati e di grande stesura... Grazie, stupenda!»


   «Constatazioni condivisibili... nella sostanza e nella deliziosa espressione in poesia!
Bravura e sentimento ti appartengono|»
ZulliNicola

«Ormai si fa tutto... per ottenere quello che si vuole, visto che nella norma è diventato difficile avere anche ciò che spetta di diritto...
Lirica condivisa, molto apprezzata»
Silvia De Angelis

«Ho fatto un sogno: il mondo era stato tutto resettato e si ricominciava da capo... ma era un sogno...
Tirem innanz...»
Pino Tota

«bella riflessione, fenomeno in aumento nella società,persone sempre di più tacitano la coscienza svendendo se stessi, poesia di denuncia e condivisa, per non incombere con loro, mi rifugio spesso al sacro colle, lassù solo natura...»
Citarei Loretta Margherita

«Un po' come i farisei, puliti di fuori e sepolcri imbiancati dentro.
Ed ebbe ragione Gesù ad infuriarsi, scaraventando per aria le loro bancherelle d'ipocrisia che avevano costruito davanti al suo Tempio.
Una satira espressa con eleganza e profondità di pensiero.
Condivisissima!»
Anna Maria Scamarda

«satira pungente e decisa su un argomento sempre caldo... anche qui risaltano le tue doti ironiche e di eleganza poetica.»
Franca Donà astrofelia

«Il conformista è colui che si adegua ad un modus vivendi senza criticità ed autonomia pensante, colui che ostenta e vende a poco prezzo, colui che si nasconde dietro la maschera dell'apparenza. Una riflessione elevata e di denuncia.»
Loreta Salvatore

«io dico: dipende da quanto pagano... il conformista è un killer
di professione e saldi non ne fa... incarognito dalla vita... si!... cià*»
Aldo Bilato

«il mio prezzo è non avere prezzo... per le svendite dopo i 99 anni...
bellissima...»


«sono d'accordo con il messaggio contenuto in questa bella poesia.
questa società non mi piace proprio...
e domani, lo so, sarà peggio...»
Salvatore Ferranti


Per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere
 
Nemesis Marina Perozzi ha pubblicato in questo sito:
 Le sue 183 poesie

La prima poesia pubblicata:
 Il giardino del re (28/12/09)

L'ultima poesia pubblicata:
 Il viatico (10/04/16)

Una proposta:
 L’incommensurabile orrore della morte (21/03/14)

La poesia più letta:
 Flamenco (02/03/10, 9439 letture)

  


Nemesis Marina Perozzi

Nemesis Marina Perozzi

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Pubblica in…

Ha una biografia…

Nemesis Marina Perozzi Leggi la biografia di questo autore!

Ha pubblicato…

Festa delle Donne 2010
Autori Vari
Poesie per la Festa delle Donne. Il lato femminile della poesia
Pagine: 107 - Anno: 2010
ISBN:


Cristalli nel vento
Autrici del sito Scrivere
Una raccolta di poesie è talvolta cosa stucchevole se non sorretta da un’idea che dia coerenza a un “canovaccio”, una sorta di filo di Arianna che conduca il lettore alla scoperta di un significato d’assieme. In verità un’idea in questa pubblicazione c’è ed è “forte”: sedici poetesse, dotate di spiccato lirismo e felicemente ispirate, cantano la vita attraverso le sfaccettature di uno smeriglio di cristallo. Cristalli nel vento, è l’opportuno titolo dell’opera, e son davvero puri petali di cristallo queste liriche, petali da strappare uno per uno.
Pagine: 182 - Anno: 2010
ISBN: 978-88-95160-26-9


Tu che mi ascolti
Autori Vari
Le poesie che hanno partecipato al Premio di Poesia Scrivere 2010, con tutte le opere partecipanti ed i vincitori
Pagine: 240 - Anno: 2012
ISBN: 9781471686108


Se tu mi dimentichi
Autori Vari
Le poesie che hanno partecipato al Premio di Poesia Scrivere 2011, con tutte le opere partecipanti ed i vincitori
Pagine: 208 - Anno: 2012
ISBN: 9781471686214




Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie scelte più recenti nel sito:

 

Copyright © 2020 Scrivere.info