Poesie scelte da Scrivere.info

Sonetto d'amore

Luciano Tarabella

Amore

Corri sonetto, va', non inciampare!
Vola e raggiungi presto l'amor mio
tu sai perché la penso e non scordare
di dirle tutto come fossi io.

Racconta che non faccio che sognare
il suo ritorno da quel triste addio,
che in ogni volto che confronto e spio
un altro come il suo non so trovare.

Dille, magari, tutto il mio tormento
che mi trascino ancora nella vita
più quello che tu sai nel cuore preme.

Descrivile con calma cosa sento
ma se t'accorgi che per lei è finita,
ritorna qui da me: si piange insieme.

Luciano Tarabella | Poesia pubblicata il 04/03/11 | 6021 letture| 4 commenti

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Luciano TarabellaPrecedente di Luciano Tarabella >>
 

Nota dell'autore:

«Motivazione della Giuria:
Nell'assegnare questo secondo premio la Giuria
ha voluto sottolineare la compiuta leggerezza di
un componimento poetico che si pone quasi come
un omaggio alla tradizione letteraria italiana pre-
sentan dosi nella forma di sonetto che pur nella
semplicità non facilmente ottenibile della metrica
utilizzata, riesce a trasmettere il piacere di raccontare
in versi con musicalità divenendo in tal modo un
piccolo esempio di eleganza.
Premio Walter Ciapetti. PONTECOSI (LU)
12 agosto 2011
Vincitore anche del I premio al Nissim 2012.
»

 

Creative Commons LicenseQuesta poesia è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons: è possibile riprodurla, distribuirla, rappresentarla o recitarla in pubblico, a condizione che non venga modificata od in alcun modo alterata, che venga sempre data l'attribuzione all'autore/autrice, e che non vi sia alcuno scopo commerciale.

4 commenti a questa poesia:
«Un perfetto "dolce stil novo", ma non consueto al nostro dolce ironico e sarcastico poeta, magnifico. Mi piace molto in questo nuova veste... Bellissimo, e speriamo che ritorna...»
Jeannine Gérard

«Ed eccolo finalmene il Tarabella com'è davvero! Lasciata da parte l'ironia, il sarcasmo, a tratti la volgarità (non compresa mai appieno da chi è di fuori e non conosce Livorno e i livornesi), la rabbia contenuta nel sorriso, e tante altre cose, ci presenta un dolce e delicato sonetto, vorrei dire alla maniera del "dolce stil novo", pieno di malinconia, speranza ed umanità.
Torna pure, mio conterraneo Luciano, con le tue prossime frecciati ed i tuoi irriducibili sarcasmi. Orami ti abbiamo ben conosciuto! Ma qualcuno ti aveva già capito da un bel pezzo!»
Lorenzo Crocetti

   «I sonetti del Tarabella mi affascinano sempre, siano essi in lingua o in vernacolo, sarcastici, satirici o ironici. La sua facilità di versi emerge prepotente e sono convinto che non solo scrive, ma pensa anche in metrica. Complimenti: Molto apprezzata, segnalata e fiocco.»
filiberto

«Luciano tu sai e puoi scrivere ciò che vuoi
fai sempre centro
mi è piaciuto molto questo sonetto»
Danielinagranata


Per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere
 
Luciano Tarabella ha pubblicato in questo sito:
 Le sue 66 poesie

La prima poesia pubblicata:
 Quand'ero sordato (18/12/08)

L'ultima poesia pubblicata:
 Quello che resta (03/12/16)

Una proposta:
 Programmi (05/10/15)

La poesia più letta:
 Ode al Ruffiano (12/07/09, 16989 letture)

  


Luciano Tarabella

Luciano Tarabella

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Pubblica in…

Ha una biografia…

Luciano Tarabella Leggi la biografia di questo autore!

Ha pubblicato…

San Valentino 2009
Autori Vari
Poesie d'amore per San Valentino
Pagine: 68 - Anno: 2009
ISBN:


Foto di gruppo con poesia
Autori Vari
Un ritratto degli autori del sito attraverso le loro poesie
Pagine: 200 - Anno: 2009
ISBN: 978-88-6096-494-6


Anime in versi
Autori Vari
Antologia degli autori del sito Scrivere
Pagine: 132 - Anno: 2012
ISBN: 9781471686061




Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie scelte più recenti nel sito:

 

Copyright © 2020 Scrivere.info