Poesie scelte da Scrivere.info

Frasche di granturco

giuseppe gianpaolo casarini

Famiglia

Ricordo, tra i ricordi suoi più belli
mio padre un materasso foglie
di granturco al sol seccate ricordava
povere frasche da steli di pannocchie
privi nel campo lì lasciate in grezzo
telo poi imprigionate nudo su quello
sul povero letto dei suoi nonni
bambino ridendo gioioso vi saltava
quel crepitio il muoversi di quelle
dolce fruscio dai piedi scalzi mosso
quel profumo di campo abbandonato
mi ripeteva umido al ricordo l’occhio
strano per te forse per me vera felicità era.

giuseppe gianpaolo casarini | Poesia pubblicata il 30/09/11 | 3275 letture| 5 commenti

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di giuseppe gianpaolo casariniPrecedente di giuseppe gianpaolo casarini >>
 

Nota dell'autore:

«Motta Visconti (MI): anni della Grande Guerra... a ricordo di u ricordo di mio padre CG.»

 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.

5 commenti a questa poesia:
«Non ricordo di aver provato niente del genere, ma solo leggendo sembra di sentirne profumo e scricchiolìo – mi ha fatto invece venire in mente i vecchi materassi che una volta usavano nei collegi – tutt’altra cosa!.»
Berta Biagini

«Ricordi di un tempo andato, emozionanti! Bella poesia, condivido la nostalgia, avendo condiviso anch'io un letto profumato al mais.»
rosanna gazzaniga

«...Dai miei nonni ci ho dormito nel materasso gonfio di foglie di pannocchie di granturco e scricchiolavano ogni mossa che facevo si però si sentiva il profumo della campagna e la quiete che c'era mi avvolgeva e cullava, la poesia mi riporta a questi dolci ricordi e sono molto felice che la lettura mi abbia regalato un momento lieto da portare nel cuore per tutto il giorno. Complimenti .»
PULSE Morganti Paolo

   «rivivo ...ed esterno emozione... ed il logico che mi involucra l'anima di gioia, compensa il mio cuore nel dire che questa è, POESIA di splendore... in cui dedica avvolgo pure i miei ...che mi hanno deliziato di quel fascino ...qui deliziosamente raffigurato con maestria poetica perfetta... MERAVIGLIOSA E FANTASTICA»
Splendido Leotta Michele

«tempi che ho vissuto, insieme ai matarazzi di crine, dove ci si dormiva bene, era tempi dove la gente era vera, bellissima complimenti»
Citarei Loretta Margherita


Per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere
 
giuseppe gianpaolo casarini ha pubblicato in questo sito:
 Le sue 26 poesie

La prima poesia pubblicata:
 Amore crudele (10/05/11)

L'ultima poesia pubblicata:
 A mio padre- via Crespi (07/09/17)

Una proposta:
 Quella prima domenica d’Aprile (17/04/16)

La poesia più letta:
 Amore crudele (10/05/11, 7488 letture)

  


giuseppe gianpaolo casarini

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Pubblica in…

Ha una biografia…

giuseppe gianpaolo casarini Leggi la biografia di questo autore!



Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie scelte più recenti nel sito:

 

Copyright © 2020 Scrivere.info