Poesie scelte da Scrivere.info

Ritorno alla poesia

giuseppe gianpaolo casarini

Ribellione

Ritorno oggi sui banchi del liceo
dei lirici greci un libro apro
leggo piano lentamente a caso:
Mimnermo elegiaco giambico Ipponatte
la divina Saffo tra i melici monodici
Alcmane e Ibico tra i melici corali.
Da ciascuno di lor così uno o più versi
tolti senza affanno troppo o cura:
“E’, gioventù preziosa, come un sogno

Curva su me vicina al lume Arete

L’acqua fredda risuona tra le rame
Del melo e la radura un’ombra

Dormono i vertici dei monti e i baratri,
le balze e le forre e le creature
della terra bruna

e i pampini,
graniti entro il segreto ombroso
dei tralci, danno fiore.”
Cosa poi dire?

Versi cristallini puri che s’intrecciano
tra loro quasi a comporre un’ode
dolce sublime dal sapore lirico intenso,
oggi versi buttati lì li chiaman poesie
dove il soggetto quando presente
rincorre il predicato dove il verbo
è mancante o sottointeso per non parlare
di concetti che cozzano contro la ragione,
Fosser almen pindarici i loro versi
nessun volo tonfi e ritonfi sottoterra
ripongo in modo piano religioso quasi
questo libro poi posto in evidenza nel cassetto.

giuseppe gianpaolo casarini | Poesia pubblicata il 30/03/12 | 2139 letture| 2 commenti

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di giuseppe gianpaolo casariniPrecedente di giuseppe gianpaolo casarini >>
 

Nota dell'autore:

«Nota: Versi per i vari Poeti tratti da “I lirici greci” tradotti da FM. Pontani- Einaudi Editore –Torino 1969»

 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.

2 commenti a questa poesia:
«Una poesia di valore, i versi sono accompagati dalla consapevolezza e entrano nella mente del lettore in modo sciolto.»
Francesco Rossi

   «Leggo una forte ribellione, mi faccio piccolo di fronte a versi citati di divini poeti antichi e versi scritti dal poeta Casarini che di eccellente cultura scolastica e autodidattica insegna un giusto modo di comporre e una giusta sintassi dei versi, ribellione si, ma anche monito a erudirsi e giovarsi di esempi mirabili per offrire al fruitore un'eccellente veste poetica.»
PULSE Morganti Paolo


Per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere
 
giuseppe gianpaolo casarini ha pubblicato in questo sito:
 Le sue 25 poesie

La prima poesia pubblicata:
 Amore crudele (10/05/11)

L'ultima poesia pubblicata:
 A mio padre- via Crespi (07/09/17)

Una proposta:
 Bianche roselline (16/05/15)

La poesia più letta:
 Amore crudele (10/05/11, 6340 letture)

  


giuseppe gianpaolo casarini

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Pubblica in…

Ha una biografia…

giuseppe gianpaolo casarini Leggi la biografia di questo autore!



Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie scelte più recenti nel sito:

 

Copyright © 2019 Scrivere.info