Poesie scelte da Scrivere.info

L'albero senza foglie

Donato Leo

Natura

Il suo fusto è molto alto
ed i suoi rami molto lunghi
ha l'angoscia di essere spoglio.
Nessuno lo guarda
ma è tanto dignitoso
non ha mai piegato i suoi rami
come quando le persone
abbassano gli occhi
in segno di vergogna.
E' esposto al vento,
ma non sente il fruscio delle foglie.
Scende la pioggia
ma non può ripararsi
perché privo del suo vestito.
Aspetta la primavera
per asciugarsi e riscaldarsi
per poi produrre i suoi frutti.

Donato Leo | Poesia pubblicata il 09/10/12 | 12674 letture| 2 commenti

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Donato Leo
 
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.

2 commenti a questa poesia:
«Poesia piena di metafore per rappresentare alcuni momenti della nostra vita, vuoti, spogli, senza difesa, ma lascia intravedere la speranza... la speranza della primavera. Apprezzata Donato.»
Emilia Otello

   «la nostalgia della primavera di quell'albero è la tua nostalgia di asciugarti e riscaldarti al sole della felicità!»
D’Urso Marino


Per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere
 
Donato Leo ha pubblicato in questo sito:
 Le sue 17 poesie

La prima poesia pubblicata:
 L'albero senza foglie (09/10/12)

L'ultima poesia pubblicata:
 La penna (14/01/18)

Una proposta:
 Leopardiano (11/03/17)

La poesia più letta:
 L'albero senza foglie (09/10/12, 12674 letture)

  


Donato Leo

Donato  Leo

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Pubblica in…

Ha una biografia…

Donato  Leo Leggi la biografia di questo autore!



Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie scelte più recenti nel sito:

 

Copyright © 2018 Scrivere.info