Poesie scelte da Scrivere.info

Come condanna, sulle mie dita

Francesco Falconetti

Introspezione

Come condanna, struggo le mie membra
alla ricerca di perduti istanti, d'emozioni.
E non v'è giorno, non v'è istante
che non ricordo,
nella rinnovata mia sorte,
che, come condanna,
son destinato a convivere
con la mia dannazione
di riversar parole, distrutte dalla vita,
sulle mie dita che m'implorano
di cessare, squassate da indelebili ferite.

Francesco Falconetti | Poesia pubblicata il 11/06/13 | 2474 letture| 4 commenti

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Francesco FalconettiPrecedente di Francesco Falconetti >>
 
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.

4 commenti a questa poesia:
«Essere attenti a valutare quello che interriormente emerge per trasmetterlo in versi ai lettori della poesia.»
Francesco Rossi

«versi struggenti ma intensi, profondi...
...uno spaccato di poesia da incorniciare...»
Rosita Bottigliero

   «Riversare fiumi di parole su infiniti fogli di vita alla ricerca dei perduti istanti e le emozioni che sfumano nei ricordi... tra questi versi leggo tutta l'intensità che l'autore con grande capacità trasmette in modo superbo.
Complimenti Poesia che va segnalata con molto piacere.»


«Non si può fare a meno di soffermarsi su questi versi colmi di verità – dita che soffrono al passaggio dei nostri pensieri che non siamo capaci trattenere – egoismo ribelle che non si accorge di soffrire due volte, eppure ogni giorno ci ricaschiamo come a cercare ossigeno. Piaciuta particolarmente.»
Berta Biagini


Per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere
 
Francesco Falconetti ha pubblicato in questo sito:
 Le sue 12 poesie

La prima poesia pubblicata:
 Anime scagliate in cielo (02/02/13)

L'ultima poesia pubblicata:
 Amarilli (12/11/18)

Una proposta:
 Al tramonto, tra le colline di Tissi (13/04/15)

La poesia più letta:
 Zina non conosceva il colore del mare (29/05/13, 4319 letture)

  


Francesco Falconetti

Francesco Falconetti

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Pubblica in…

Ha una biografia…

Francesco Falconetti Leggi la biografia di questo autore!



Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie scelte più recenti nel sito:

 

Copyright © 2019 Scrivere.info