Poesie scelte da Scrivere.info

La neve dell’87

Francesco Falconetti

Amore

Piovevano lacrime di ghiaccio
nell’aprile dell’ottantasette
e la timida primavera nascondeva le rondini
tramortite da quell’assurda persistenza (fatta di neve).
Era il tripudio delle strane circostanze, di noi
che neanche ci conoscevamo poi
che attendemmo mai
sapendo poi
quell’inutile così prossima estate
che seppelliva le illusioni di chi
un po’ già moriva su quelle fragili lettere
che non avresti letto - sai? -

così lontane
che quasi non le ricordo più, ormai.

Francesco Falconetti | Poesia pubblicata il 31/12/14 | 1951 letture| 2 commenti

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Francesco FalconettiPrecedente di Francesco Falconetti >>
 
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.

2 commenti a questa poesia:
«Interessante, altamente poetico, l'uso delle frasi lasciate a metà, come una serie di domande sul destino di un amore che non ha avuto esito felice ed è sepolto tra i ricordi dell'autore. Profondamente piaciute, molto musicali, anche le ripetizioni dei "mai", dei "poi", degli "ormai"... che accentuano le suggestioni dell''arrendersi stanco ad un destino avverso sotto quella nevicata invece indimenticabile di quell'anno.
Molto bella ed apprezzata.»
carla vercelli

   «Toccante. Questo l'aggettivo che arriva per primo alla mente.
Toccante perché i versi si fanno esperienza comune, trascinando emozioni condivise di un bagaglio umano...
E' cosi fragilmente umana, così intensa e viva la sensazione che ne scaturisce alla lettura
che sembra stridere con l'affermazione del verso finale.»
nemesiel


Per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere
 
Francesco Falconetti ha pubblicato in questo sito:
 Le sue 11 poesie

La prima poesia pubblicata:
 Anime scagliate in cielo (02/02/13)

L'ultima poesia pubblicata:
 Al tramonto, tra le colline di Tissi (13/04/15)

Una proposta:
 Come condanna, sulle mie dita (11/06/13)

La poesia più letta:
 Zina non conosceva il colore del mare (29/05/13, 3539 letture)

  


Francesco Falconetti

Francesco Falconetti

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Pubblica in…

Ha una biografia…

Francesco Falconetti Leggi la biografia di questo autore!



Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie scelte più recenti nel sito:

 

Copyright © 2018 Scrivere.info