Poesie scelte da Scrivere.info

La via dei cento pozzi

Diego Bello

Fantasia

Nella città che è un coro di singhiozzi
al centro di un vivaio che germoglia
c’è la vetusta via dei cento pozzi
policromia di luci sulla soglia.

Ma a destra e a manca della strada corta
quasi a ridosso d’angolo più basso
tondeggia ognuna buca incontro al passo
dal diametro ridotto d’una torta.

Son pozzi bui e dentro ogni passante
senza mai esporsi addosso con lo sguardo
vi lancia un desiderio secco in versi

e la parola levita all'istante
di miele dolce effluvio in gola a un bardo
che il vento spinge giù negli universi.

Diego Bello | Poesia pubblicata il 05/04/17 | 739 letture

 
<< SuccessivaPrecedente >>
 
 

Creative Commons LicenseQuesta poesia è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons: è possibile riprodurla, distribuirla, rappresentarla o recitarla in pubblico, a condizione che non venga modificata od in alcun modo alterata, che venga sempre data l'attribuzione all'autore/autrice, e che non vi sia alcuno scopo commerciale.

Per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere
 

Diego Bello

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Pubblica in…



Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie scelte più recenti nel sito:

 

Copyright © 2017 Scrivere.info