Poesie scelte da Scrivere.info

Nella mente

Francesco Rossi

Impressioni

Nella memoria dove il sogno si accampa
ascesa dalla notte,
l’ombra diventa compagna
e, svanisce la sete
dove non esiste
spazio di luce
e, sibilante il respiro
invade la brezza della notte,
sempre, costantemente, con devozione
verso la soglia dell’imprevisto
e, come provocante invito
io in versi lo scrivo.

Francesco Rossi | Poesia pubblicata il 06/05/17 | 1435 letture| 7 commenti

 
<< SuccessivaPrecedente >>
Precedente di Francesco Rossi >>
 
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.

7 commenti a questa poesia:
«La notte complice di sogni e di pensieri che diventano poi versi da suggellare in poesie dell'anima. Il silenzio poi fa da cornice con la sua musica nascosta ma percettibile dal nostro essere più profondo. Un'opera eccellente, complimenti al poeta.»
Anna Rossi

«Un invito a riflettere, lasciandosi andare al silenzio della notte, dove tutto sembra possibile, dove si disperde la realtà ed emergono ancora liberi i sogni, le passioni, le aspirazioni. La speranza è che la mente possa trattenere più a lungo queste sensazioni anche quando siamo travolti dai fatti quotidiani»
Paola Galli

«Quando l'ombra della notte scende silenziosa ed ogni voce tace, è sempre dolce avventurarsi nei sogni che invitano alla riflessione e alla meditazione. Questo invita a scrivere ciò che il cuore detta. Poesia intimistica piaciuta ed apprezzata.»
Alberto De Matteis

«Si ... "dove il sogno si accampa e l'ombra si fa compagna" ... tutto svanisce tra il regolar respiro, tra gli spazi di luci ed ombre: ed è lì che nasce il poeta e scrive in versi rapito in quello spazio tra sogno e la realtà.»
Maria Luisa Bandiera

   «Bella lirica introspettiva i cui versi descrivono il luogo dove si illumina la poesia, la mente, quel mondo dove si trovano i sogni e i ricordi che fra il respiro della notte fanno nascere meravigliose e musicali note. Magnifica riflessione di un poeta.»
Angela Schembri

«Durante la notte, "dove il sogno si accampa e l'ombra si fa compagna" la mente,
vive una dimensione senza spazio e tempo e, nel silenzio, il respiro regolare "invade la breccia della notte" diventando un provocante invito, per il Poeta, a scrivere versi di poesia...
Una lirica molto intensa e ricca di emozioni...
Immagini evocative di grande impatto...»
Melina Licata

«la notte momento nel quale i sogni si lasciano andare e dove la mente si libera ed ascolta il silenzio versi intensi e belli
elogio sincero»
carla composto


Per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere
 
Francesco Rossi ha pubblicato in questo sito:
 Le sue 12 poesie

La prima poesia pubblicata:
 Infinita pace (12/12/11)

L'ultima poesia pubblicata:
 Nella mente (06/05/17)

Una proposta:
 Ode (18/12/16)

La poesia più letta:
 Infinita pace (12/12/11, 6425 letture)

  


Francesco Rossi

Francesco Rossi

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Pubblica in…

Ha un blog…

Leggi il blog personale di questo autore!

Ha una biografia…

Francesco Rossi Leggi la biografia di questo autore!



Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie scelte più recenti nel sito:

 

Copyright © 2018 Scrivere.info