Poesie scelte da Scrivere.info

Onestamente ladro

Peppe Cassese

Donne

Onestamente ladro in ogni senso
rubacchio i tuoi sospiri a uno a uno
e dato che non credo mai a nessuno
ti curo e ti incorono con l’incenso.

Artatamente baro del consenso
attendo accorto il tempo inopportuno
e appena che mi trovo un po’ digiuno
mi senti nel frodare assai propenso

e tu che cadi dentro il mio tranello
confidi i voli e l’aria da creare
come se fossi un picchio canterello

ma io sotteso attivo per stanare
la preda presa con il campanello
e brucio in un momento il suo sognare.

Peppe Cassese | Poesia pubblicata il 14/01/18 | 674 letture

 
<< SuccessivaPrecedente >>
Precedente di Peppe Cassese >>
 
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.

0000

Per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere
 
Peppe Cassese ha pubblicato in questo sito:
 Le sue 31 poesie

La prima poesia pubblicata:
 E stu core mio (E questo cuore mio) (01/08/13)

L'ultima poesia pubblicata:
 Onestamente ladro (14/01/18)

Una proposta:
 Madame Plaisir (09/10/17)

La poesia più letta:
 E chiove (E piove) (04/06/14, 4343 letture)

  


Peppe Cassese

Peppe Cassese

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Pubblica in…

Ha una biografia…

Peppe Cassese Leggi la biografia di questo autore!



Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie scelte più recenti nel sito:

 

Copyright © 2018 Scrivere.info