Poesie scelte da Scrivere.info

Mentre corre (tempo)

Patrizia Ensoli

Introspezione

Lungo i fiumi
fischia lo schiaffo del vento.
Sui miei occhi lontani di azzurro
lui sbuffa di grigio violento
dove l’alveo stanco riposa
la corsa frizzante del cielo bagnato.
Tutto in quest’urlo di vita s’incrina
poi, muta.
A che mi serve un ricordo di verde sulla curva dell’ansa
un pensiero vestito di sole in fiumana presente?
Tu che sai il silenzio il tacere
il volo planante di un airone slegato dall’aria
rispondi d’incontri e strani destini.
Per me che son niente tra le cose del mondo
mi fletto: rannicchio.

(Segnàti dal gioco del tempo e bruciare) .

La voce d’azzurro che orme non lascia.
Lungo i fiumi ... fuggendo, fuggendo.

Patrizia Ensoli | Poesia pubblicata il 06/02/18 | 478 letture| 3 commenti

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Patrizia EnsoliPrecedente di Patrizia Ensoli >>
 
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.

3 commenti a questa poesia:
«Il tempo che corre… la sola percezione della sua dimensione. Le sensazioni racchiuse, o forse che nascono e che si moltiplicano in esso sono infinite, o meglio definite dall’urlo di vita o dallo schiaffo del vento. Il ricordo può apparire inutile giacché legato più alla quiete, a una pausa, a un respirare a fondo per ritrovarci poi nella corsa del tempo, rannicchiati sul nostro niente, un niente, però, che si relaziona alle cose del mondo. Questo mi suggerisce la mia chiave di lettura.»
Rosetta Sacchi

«Mi sono lasciata trascinare lievemente sugli echi di quei silenzi e sull’ali di quell’airone in volo planante. Mi è piaciuta molto... come una dolce melodia appena sussurrata. Immagini suggerite con la innata classe e la discrezione di questa autrice.»
Vivì

   «Riesco ad ascoltarla questa melodica poesia perché di poesia si tratta. Riuscire a trasformare un soffio di vento in uno "schiaffo" e sentirsi vibrare fra un silenzio ed un volo, fra un ricordo, una voce ed uno stupore di fronte alla vita. con chi mi ha preceduto nel commento, la poetessa non lesina mai su eleganza e sussurro, fra genialità ed una vis poetica di grande rilevanza. Molto apprezzata.»
Luciano Capaldo


Per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere
 
Patrizia Ensoli ha pubblicato in questo sito:
 Le sue 67 poesie

La prima poesia pubblicata:
 Rinascita (02/03/11)

L'ultima poesia pubblicata:
 Miracolo (20/03/18)

Una proposta:
 Perfezioni e fastidi (30/12/17)

La poesia più letta:
 Il canto del fuoco (17/06/12, 6264 letture)

  


Patrizia Ensoli

Patrizia Ensoli

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Pubblica in…

Ha una biografia…

Patrizia Ensoli Leggi la biografia di questo autore!



Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie scelte più recenti nel sito:

 

Copyright © 2018 Scrivere.info