Poesie scelte da Scrivere.info

Solitudine

Donato Leo

Impressioni

Quanti pensieri ingannevoli
scorrono nella mente e
tormentano il mio cuore
nei giorni di totale solitudine.

A volte mi presento davanti
allo specchio, per non sentirmi
sola, parlo ed ascolto la voce
della sofferenza.

Nelle lunghe notti ascolto
il suono magico della natura
che trasporta i miei pensieri
oltre l’infinito;

proprio come la tempesta
che spazza via le foglie ormai
ingiallite.
Ora regna in me un po’ di pace.

Donato Leo | Poesia pubblicata il 09/02/18 | 925 letture| 6 commenti

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Donato LeoPrecedente di Donato Leo >>
 
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.

6 commenti a questa poesia:
«La solitudine e il silenzio portano un po’ di pace al cuore che sa ascoltare il dolce suono della natura.
Versi poetici delicati.»
Elisa Mascia

«non sempre la solitudine ci viene d’aiuto a volte è ingannevole e ci reca tristezza ed abbandono... versi intensi e molto belli SF»
carla composto

«La solitudine, se troppo sentita, non è mai di buona compagnia, ci vuole la capacità di trovare il modo di camminare insieme a lei senza sentirne il peso.»
Maria Luisa Bandiera

   «La solitudine, si può desiderarla talvolta, è salutare come il silenzio. Subita invece produce isolamento ed esasperazione del male. Rimane impossibile la via di uscita. Forse, come dice bene chi mi ha preceduto, è opportuno cercare di concentrarsi solo sui suoi effetti positivi, giusto un po‘, e poi lasciare lei... da sola. Apprezzo l’autore in questo genere di testi in quanto palesa la sua sensibilità d’animo.»
Luciano Capaldo

«La solitudine è sofferenza soprattutto quando deriva da una "non scelta "personate. In ogni caso l’essere umano patisce la solitudine quando è in compagnia di pesanti e dolorosi pensieri .Una lirica molto intensa, che aiuta a riflettere come allontanarsi da uno stato d’animo sofferente .
Versi densi di pathos, che ho molto ammirato.»
Anna Di Principe

«ritrovarsi con se stessi anche se solo davanti ad uno specchio è sempre un passo avanti per combattere la solitudine...»
D’Urso Marino


Per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere
 
Donato Leo ha pubblicato in questo sito:
 Le sue 19 poesie

La prima poesia pubblicata:
 L'albero senza foglie (09/10/12)

L'ultima poesia pubblicata:
 Handicap (24/09/18)

Una proposta:
 Solitudine (09/02/18)

La poesia più letta:
 L'albero senza foglie (09/10/12, 14495 letture)

  


Donato Leo

Donato  Leo

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Pubblica in…

Ha una biografia…

Donato  Leo Leggi la biografia di questo autore!



Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie scelte più recenti nel sito:

 

Copyright © 2019 Scrivere.info