Poesie scelte da Scrivere.info

"Sottovoce"

Stefano Drakul Canepa

Morte

Era qualcosa
di simile al tramonto
un respiro mancato
un presagio dal buio.

Era una luce
lieve come la luna
un’ultima parola
pronunciata sottovoce

quasi a chiedere scusa
per i tanti anni
passati in silenzio
a pregare rovine

e una sola carezza.

Era uno sguardo
dato con gli occhi
socchiusi fra le ombre
appena calate

per sempre sul mondo.

Stefano Drakul Canepa | Poesia pubblicata il 15/07/22 | 148 letture

 
<< SuccessivaPrecedente >>
Precedente di Stefano Drakul Canepa >>
 

Nota dell'autore:

«Immagine: Death Dance by Adrian Von Ziegler»

 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.


Per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere
 
Stefano Drakul Canepa ha pubblicato in questo sito:
 Le sue 79 poesie

La prima poesia pubblicata:
 "Dimenticami pure" (16/06/11)

L'ultima poesia pubblicata:
 "Sottovoce" (15/07/22)

Una proposta:
 "I bambini morti" (13/09/20)

La poesia più letta:
 "Dimenticami pure" (16/06/11, 14166 letture)

  


Stefano Drakul Canepa

Stefano Drakul Canepa

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Pubblica in…

Ha una biografia…

Stefano Drakul Canepa Leggi la biografia di questo autore!



Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie scelte più recenti nel sito:

 

Copyright © 2022 Scrivere.info