Poesie scelte da Scrivere.info

Centotrentatré

Silvia M

Cronaca

Il palazzo decreta
il nostro futuro
una gomma al cianuro
cancella ogni vetta,
immensa vergogna!

Nessun mecenate
regala cultura
c'è sol spazzatura
di coscienze spezzate
in angoli di fogna.

Al mio filo di perle
manca una parola
nessuna la scuola
che possa insegnarle:
zittita lavagna!

Scordati progetti
stampini ignoranti
per occhi sognanti
rinchiusi in cassetti,
e nessuno più sogna.

Da sempre il potere
teme la fantasia
disordinata follia
da cui nasce il sapere...
da metter su gogna!

E il video precettore
di schemi e di leggi
ci vuol come greggi
al guinzaglio interiore
di qualche carogna.

Ma gli argini posti
sono ormai troppo stretti
straripan intelletti
e da cantucci nascosti
si avvia una cicogna...

Silvia M | Poesia pubblicata il 30/10/08 | 3497 letture| 3 commenti

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Silvia MPrecedente di Silvia M >>
 

Nota dell'autore:

«Al di là di ogni schieramento politico, penso che questa legge sia solo il culmine di una tendenza contemporanea verso la superficialità e la volontà di non dare alle nuove generazioni la Cultura che è la chiave per capire il po' che si può capire della vita.»

 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.

3 commenti a questa poesia:
«la poesia è molto bella... scritta bene... sui contenuti... non mi trovi in accordo con te... navighi come molti altri la protesta che non è protesta... oggi stai difendendo un modus (la legge Moratti) che è stata super contestata anni fa... domani cosa contesterai? comunque la scuola non è finita... forse comincia adesso.»
Fippo2

«attenzione... la scuola non comincia quando lo Stato taglia i fondi! ...c'è chi ci vuole nell'ignoranza, camuffandola da genialata... pienamente, una bella poesia!»
Zima

   «Condivido pienamente e sono sicura che la poesia può essere un mezzo per diffondere idee di libertà e di dissenso. Non è stato inventato su questo sito, questo, ma da poeti di tutti i tempi. l'importante è non discuterci troppo sopra. Il messaggio è stato dato, basta, ora chi non è d'accordo, non è d'accordo e chi lo è, apprezza. Io apprezzo.»
Gabriella Cantoni


Per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere
 
Silvia M ha pubblicato in questo sito:
 Le sue 5 poesie

La prima poesia pubblicata:
 La tua voce (28/09/08)

L'ultima poesia pubblicata:
 Le mie paure (18/01/09)

Una proposta:
 Io Essere Umano (30/09/08)

La poesia più letta:
 Centotrentatré (30/10/08, 3497 letture)

  


Silvia M

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Pubblica in…



Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie scelte più recenti nel sito:

 

Copyright © 2017 Scrivere.info